Scegliere un regalo fatto a mano dimostra un affetto sincero e vince il confronto con qualsiasi altro regalo anonimo e prodotto in serie . Il piacere di ricevere e di regalare oggetti unici fatti a mano non ha prezzo e dando la preferenza ad artisti ed artigiani italiani fai muovere la piccola economia del nostro paese .

lunedì 21 maggio 2012

Un tranquillo weekend di paura

Paura. . .non saprei con quale 
altra parola  spiegare
quello che ho provato in questo 
fine settimana.
Un sabato mattina terribile ed incomprensibile 
ed una domenica notte da incubo!
Alle quattro eravamo già tutti in piedi,
io ero la più impaurita.
Qui a Verona
il terremoto si è sentito in maniera
notevole direi... e tutte le scosse 
successive  ci' hanno preoccupato
ancora di più!
Una profonda tristezza ed impotenza
mi hanno fatto compagnia
tutto oggi.
Anche in questo momento non 
mi sento per niente tranquilla, forse è solo
suggestione, ma ogni tanto sento sussultare
la sedia. . . .
Questa notte ho dormito vestita,
mi mancavano solo le scarpe ma erano
belle pronte davanti alla porta.
Vi chiedo perdono per questo post
triste. . .ma ho sbirciatoo anche nei vostri blog
e l'aria che si respira è mesta e di apprensione.
Dai ragazze, speriamo che la situazione
migliori almeno un pochino. . .
un abbraccio forte forte.


28 commenti:

country life ha detto...

ciao Maristella, tutte noi blogghine o internaute non colpite direttamente dal terremoto siamo in apprensione per le amiche come te che hanno vissuto questa brutta esperienza.
fa estremamente piacere rileggere i vostri post... siamo lontane ma vi siamo vicine con il pensiero, in ogni caso speriamo di riuscire a trasmettervi il nostro affetto ♥

Rosamargarita ha detto...

Querida amiga, siento mucho la situación de susto que están pasando, el miedo es lo más doloroso que puede sentir un ser humano, espero que todo se tranquilice
Un abrazo

cleme ha detto...

Un abbraccio fortissimo. Tinu

Rosetta ha detto...

Penso che abbiamo provato tutti le stesse cose!In piu' voi che avete sentito il terremoto avete vissuto anche la paura!Ci si sente questo peso sullo stomaco,e viene difficile guardare al futuro ...ma bisogna reagire!Baci,Rosetta

Fatamadrina ha detto...

Maristella...e chi non ti capisce tesoro...hai tutte le ragioni del mondo: il terremoto è TERRORE. In più vivi in una città che io amo particolarmente ed è triste immaginarmela terrorizzata. Quando 3 anni fa il terremoto rase al suolo L'Aquila, nonostante io viva vicino Roma, ti assicuro che l'ho sentito tutto : alle 3 della notte il mio letto si staccò dalla parete e mi ritrovai in mezzo alla stanza...non ti dico i lampadari e gli scricchiolii, i tintinnii, i pianti del mio bimbo di 1 anno e la piccola che avevo in grembo all'8°mese di gravidanza che si agitava continuamente....un vero incubo. Hai tutto il mio affetto cara
Baci
Annalisa

Vintage Jane ha detto...

Dear Maristella - I am thinking of you at this sad and frightening time. I hope you and your loved ones are all ok. Stay safe. M x

ziapolly ha detto...

E ti sembra che io non condivida il tuo pensiero? Francamente trovo davvero difficile parlare di cose leggere con tutto lo strazio di questi giorni, con genitori che hanno perso l'unica figlia, con luoghi devastati dalla tragedia che ha portato il terremoto. E' da sabato che non riesco a essere "normale", non ci riesco, non mi è possibile. Sono mamma, sono donna ma sono soprattuto non posso essere indifferente a tanto dolore. Un abbraccio Paola

CINZIA ha detto...

Tutti siamo stati uniti da questi sentimenti di paura e incredulità e rabbia ed impotenza... Un abbraccio

patri di bamboleenonsolo ha detto...

ciao Mari anche se non ci conosciamo di persona, il pensiero ieri mattina e` corso a tutti coloro che sono stati colpiti direttamente o indirettamente dalle scosse e automaticamente ho pensato allempersone conosciute in particolar modo! Anche se impossibilitata a fare qualcosa di concreto una preghiera e` sgorgata spontanea dal cuore! Vi siamo vicini...
Patri

peonia ha detto...

Hai perfettamente ragione. Paura, panico, sofferenza sono i sentimenti che accompagnano questi terribili momenti. E quando queste calamità ci colpiscono appare ancora più evidente l'impotenza dell'uomo. Sono vicina a tutte le persone delle zone colpite. Negli anni 80 con il terremoto dell'Irpinia ho dormito per 3 giorni in auto. Sono momenti angoscianti. Spero che torni presto la normalità. un abbraccio.

Susanna ha detto...

Carissima Maristella, non è suggestione. E' che il terremoto ti rimane dentro, è una cosa orribile che ti fa sentire impotente, in balia della terra che sussulta. Non scorderò mai i mesi successivi alla tremenda scossa di 14 anni fa, qui nelle Marche. Non riuscivo più a fare la doccia con calma, la borsa era sempre pronta all'ingresso. Un'ansia indicibile e la notte tutto si amplificava.
Coraggio amica mia, speriamo che presto tutto si tranquillizzi.
Un forte abbraccio Susanna

La Comtesse ha detto...

Eh, già...che triste tempo!
Speriamo che le scosse si plachino e il sole asciughi almeno qualche lacrima...
Anche se per chi ha perso tutto sarà durissima.
Loredana

giovanna ha detto...

Ciao Maristella,hai ragione la paura in queste situazioni è davvero tanta .....sono vicina a tutte voi che state vivendo questi giorni terribili!
un abbraccio
giovanna

gloria. ha detto...

ti capisco....la domenica più brutta della mia vita...sono ancora vigile mentre i miei stanno dormendo....e preoccupata vicinissimo a noi i (per fortuna qua tutto ok) danni sono stati tanti e nulla è descritto alla Tv. Tutto pian piano si riprenderà speriamo...glo

Free Precious Style ha detto...

Cara Maristella, mi dispiace davvero, per questa ennesima notte di paura e il tremendo senso di insicurezza, che vivete. Ti sono vicina col cuore e spero davvero che questo sia davvero l'ultimo episodio di terrore.Un grande abbraccio.Natasha

*fiore* ha detto...

spero che la situazione si tranquillizzi prima possibile
un abbraccio a te e a tutte le persone che stanno vivendo questa esperienza terribile

morena ha detto...

Le scosse purtroppo continuano...
Il paese dove ho vissuto per 40 anni è in ginocchio come tutti gli altri attorno.
Qui a 23 km di distanza nessun danno ma le scosse si sentono in ogni momento della giornata ed anche 10 minuti fa si è ballato di brutto per 2 volte.
Spero finisca presto tutto questo!!
Un bacio.
Morena

bear's house ha detto...

Ciao Mari, come sai noi siamo "nel terremoto".
Anche io nessun danno...ma la terra continua a tremare sotto di noi...fortemente...tutto è in ginocchio a qualche chilometro. Un abbraccio. NI

micol ha detto...

Ciao, sono Micol!Ho appena letto il tuo post e ti capisco perfettamente!Abito tra Reggio Emilia e Parma e anch'io sono terrorizzata dal terremoto....domenica mi sono svegliata di soprassalto con il cuore ormai "fuori dalla gola" per lo spavento!Il terremoto è una delle poche cose che mi fanno paura veramente perchè si può soltanto subire.....Anche se non ci conosciamo mando un abbraccio forte a te e a tutte quelle persone che continuano a vivere nell'ansia e nel terrore...un bacione

Alessandra ha detto...

Cara Maristella, io vivo a Milano e quindi sono distante dalle zone terremotate ma sono vicina con il cuore a tutti coloro che vivono momenti terribili. Grazie mille per il tuo amorevole commento e per essere divenuta mia follower. Io di te lo sono già da un pò perchè ammiro tutte le cose meravigliose che riesci a creare.
Baci.
Alessandra.

Ely ha detto...

Ti sono vicina cara... E pur essendo lontana mi sono spaventata tantissimo e non ho dormito come te... Un bacione

dearmissfletcher ha detto...

Oh, cara...sono esperienze che fanno male e spaventano, tanto.
Io spero davvero che la terra abbia smesso di scrollare...che tragedia il terremoto.
Ti mando un abbraccio grande grande e un bacione cara Mari!

barbara ha detto...

ti capisco benissimo. e se lo avete sentito così bene a lontano dall'epicentro pensate a noi che abitiamo in provincia di modena, a pochi chilometri dall'epicentro. la casa sembrava muoversi e tutt'ora sentiamo le scosse di assestamento, che anche se in minor misura, agitano non poco.
un abbraccio

Silva ha detto...

penso che solo provandolo si possa comprendere l'ansia che si genera in queste situazioni!
un abbraccio
Silva

Daydream Living ha detto...

Hi Maristella,
I'm glad you are okay. Hope you can sleep better soon, hugs,
Maureen x

Anna ha detto...

Paura è dir poco, puro e semplice terrore, di morire... Ora è mercoledì e mi sembra che piano piano stia passando. Ancora attentissima a tutti i rumori sono finalmente riuscita a dormire quasi tutta la notte, che non è poco... ma non sbattete la porta, mi viene un infarto ogni volta!!!
Un sorriso
Anna

dindi ha detto...

anche a Bg abbiamo paura, ma...dobbiamo esorcizzarla e aiutare le emiliane a ricominciare...cerchiamo di dare allegria e cose leggere a cui pensare, quando avranno un momento di riposo....

alice asd ha detto...

fitflops sale
patriots jerseys
new york giants jerseys
cheap ugg boots
oakley sunglasses wholesale
cheap oakley sunglasses
true religion outlet store
nike factory store
cheap ray ban sunglasses
cheap ugg boots

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...