Scegliere un regalo fatto a mano dimostra un affetto sincero e vince il confronto con qualsiasi altro regalo anonimo e prodotto in serie . Il piacere di ricevere e di regalare oggetti unici fatti a mano non ha prezzo e dando la preferenza ad artisti ed artigiani italiani fai muovere la piccola economia del nostro paese .

mercoledì 30 maggio 2012

Calma apparente. . .

Mi piacerebbe scrivere "la calma dopo la tempesta",
ma è tutto oggi che cucio e ricamo
ascoltando  i vari TG e sembra che sia meglio
scrivere "calma apparente".
Sussulto ad ogni piccolo fruscio ed ogni tanto 
mi sembra che il tavolo inizi a traballare. . .
Molto probabilmente sono parecchio
suggestionabile.
 
Ieri notte abbiamo dormito in camper,
forse sarò ridicola, ma almeno ho dormito
bene e senza problemi.
 
All'aria aperta, in questi giorni si sta bene
e più sereni all'aria aperta, con il cielo
sopra la testa.
Anche questa mattina all'alba, siamo andati
a fare la nostra abituale passeggiata 
"a passo spedito" sul Lungadige,
ameno lì non c'è il pericolo
che mi arrivi qualcosa sulla testa. . .
 
E' diventata un piacevole appuntamento
mattutino e in questo periodo
lo è diventata ancora di più!
Come al solito passiamo davanti alla lapide
commemorativa di Umberto Boccioni,
pittore e scultore italiano e principale
esponente del Movimento Futurista.
In questo punto (località Chievo) nel 1916,
la sua cavalla, imbizzarita, lo fece cadere a terra 
dove il poveretto trovò la morte.
 
Che tranquillità e che silenzio
quando il sole non è ancora sorto e la gente
è ancora a letto che riposa. . .
 
Passiamo davanti ad una piantagione di kiwi, 
che qui a Verona sono innumerevoli.
 
Uno sguardo dal ponte. . .
 
Dal ponte della ferrovia si riesce ad ammirare
anche la frazione di Parona, 
poco distante da casa nostra.
 
Speriamo tanto tanto che la terra smetta 
di tremare e che ci lasci tornare
alle nostre abituali faccende e  
l'Emilia possa
rialzarsi e ritornare 
a vivere serenamente!
 
Vi ringrazio tantissimo
per le vostre mail, le vostre parole,
la grande condivisione.
Un abbraccio forte, anche alle amiche
che scrivono dall'estero!
Even a hug from her friends who write
from a distance!


15 commenti:

Erna ha detto...

Beautiful photos and I sure hope you can find your rest again
Hugs
Erna

Anonimo ha detto...

Bellissime foto!Speriamo non si carichi di nuovo un'altra forte scossa. Fai bene a dormire in camper. Un abbraccio
Mariangela da Conegliano

patri di bamboleenonsolo ha detto...

ciao Maristella, ogni cosa negativa ha in se' qualcosa di positivo. Speriamo che gli alici piu' colpiti possano tornare presto alla normalita' di cui di solito ci si lamenta,
buona giornata patri

Marie Blanche ha detto...

Ciao Maristella, un caro abbraccio anche da parte mia, da Vicenza dove ho vissuto e vivo attualmente e, soprattutto,provo le tue stesse sensazioni!! Martedì mattina ore, 9.00, ero davanti al mio computer; ha ballato forte pure lo schermo otre a tutto il resto. Che sensazione strana, di impotenza..
Tanti cari saluti e a presto.
Bianca Maria

Stef@ ha detto...

Speriamo che torni presto la tranquillità e la serenità!L'italia guarda all'Emilia con grande affetto!
Un abbraccio!

Stefy

Filando Rose e Cuori di Nadia ha detto...

Maristella, come ti capisco, sono davvero giorni in cui tutto sembra diverso, dove tutto può assumere un aspetto diverso sa un momento all'altro.
Sensazioni stranissime, a me inizia a girare la testa, e via vado ad accendere la tele, e apprendo che ha dato un'altra scossa.
Non so se è solo la mia fantasia, ma è tutto davvero difficile, vivere così non è possibile.
Grazie per le bellissime foto che mi hai fatto ammirare, ammirare la natura nel suo splendore......
Speriamo che smetta al più presto tutto ciò..
Un abbraccio Nadia

Adri ha detto...

Grazie per condividere queste bellissime foto e queste parole che raccontano un po' i sentimenti di tutti questi giorni...ma con un pizzico di speranza e positivismo verso il futuro... forza...

Sylvia-66 ha detto...

Grazie mille, mia cara Maristella, per il pensiero che, nonostante tu stia condividendo la paura con tutti noi, riesci a rivolgere alla mia terra così martoriata.

Io stessa, a Bologna, spesso dico che, in fondo, devo "solo" sopportare le centinaia di scosse ogni giorno ed ogni notte - e non oso neppure immaginare che cosa debba significare essere a qualche decina di km più in là...
Grazie ancora, mille volte, del tuo pensiero, che ricambio: ci aiuterà a trovare forza e coraggio.

Susanna ha detto...

Le foto sono bellissime Maristella e fanno pensare che tutto sia calmo e tranquillo. Speriamo davvero che smetta, so che significa avere le gambe molli e sentir girar la testa.
Coraggio ragazze, un abbraccio
Susanna

Roberta ha detto...

si vive proprio meglio all'aria aperta e almeno il timore delle scosse ce lo si toglie di dosso per un pò.io sono addiruttuta fuori in giardino con il pc.pare tutto calmo,calma apparente come dici tu perchè tra scosse e tuoni e lampi dei temporali è un continuo saltare sulla sedia.tu continua a fare foto di verona e falle vedere e chi è triste così ci sembrerà di fare quella passeggiata mattutina insieme a te.

Bruna63 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Bruna63 ha detto...

cara Maristella le foto sono stupende!!!
speriamo che tutto torni alla normalita' comunque fai bene a dormire in camper almeno riposi!!!
io vivo nelle Marche al confine con l'Abruzzo e ho sentito tutte le scosse dell'Aquila !!! un vero dramma!!
un abbraccio
Bruna

Rosanna ha detto...

Hai fatto delle foto meravigliose...e immagino la paura che si prova quando la terra trema!!!
l'emilia ci ha dato tanto con poeti e musicisti e tanti altri Grandi, per questo ora dobbiamo essere noi a dare tanto all'Emilia.
un fortissimo abbraccio a te e al grande popolo emiliano!!!
Rosanna

*fiore* ha detto...

le foto sono bellissime..anche questo aiuta a far passare un pò la paura..
un abbraccio

ziapolly ha detto...

Pure dalle mie parti ci sono molte persone che hanno scelto di passare la notte fuori di casa. Non siamo in Emilia Romagna ma la paura è tanta per moltissimi, sapendo anche dai giornali con tanto di foto che ci sono stati notevoli danni anche da queste parti. Speriamo bene soprattutto per coloro che vivono questi giorni nell'angoscia più totale, che hanno perso tutto e, peggio ancora, che stanno piangendo i loro cari. Un abbraccio Paola

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...